Infermieri Ipasvi: una mobilitazione per il lavoro

#12maggio

Il Coordinamento regionale dei Collegi Ipasvi della Campania (35 mila infermieri) lancia la campagna a sostegno dell’occupazione. Si parte il prossimo 12 maggio con la Giornata internazionale dell’Infermiere dedicata ai temi del lavoro, alla stabilizzazione di tutte le forme di precariato, alla mobilità regionale e extraregionale, allo sblocco definitivo del turn over. Una vertenza per il lavoro, ma anche per la difesa del diritto alla salute, per un’offerta sanitaria in linea con l’Europa. Lo dicono le statistiche: dove ci sono pochi infermieri la sanità arretra:

 

Meno infermieri, Meno salute

 

La vertenza lavoro promossa dall’Ipasvi sarà lanciata nel corso del convegno allHotel Oriente. Venerdi 12 maggio, ore 11.

 

Alla manifestazione sono invitati: Ciro Verdoliva, Direttore generale Cardarelli; Annamaria Minicucci, Direttore generale Santobono-Pausilipon; Maurizio Di Mauro, Direttore generale Azienda Ospedaliera Universitaria Luigi Vanvitelli; Franklin Picker, Direttore generale Asl Benevento; Antonio Giordano, Direttore generale Asl Salerno; Antonio Postiglione, Direttore generale Sistema Sanitario regionale; Raffaele Topo, Presidente Commissione Sanità Regione Campania; Michele Schiano di Visconti, Consigliere regionale; Sergio Crispino, Presidente Aiop Campania; Cittadinanza Attiva/Tribunale per i diritti del malato.

Saranno presenti: Ciro Carbone, Presidente Collegio Ipasvi Napoli, Cosimo Cicia, Presidente Collegio Ipasvi Salerno; Andrea Della Ratta, Presidente Collegio Ipasvi Benevento; Mario Falco, Presidente Collegio Ipasvi Caserta; Maurizio Roca, Presidente Collegio Ipasvi Avellino.

Potrebbe anche interessarti...