Passa al Senato il Ddl Lorenzin

Nasce l’Ordine degli Infermieri

Con la conversione in legge del  cosiddetto Ddl Lorenzin, gli infermieri sono oggi un ordine professionale al pari di tante altre professioni sanitarie. Il provvedimento passato al Senato con 148 voti favorevoli, 19 contrari e 5 astenuti, dà piena attuazione alla tanto attesa riforma degli Ordini professionali sanitari e interviene anche in materia di sperimentazione clinica introducendo uno specifico riferimento alla medicina di genere e all’età pediatrica.

“Abbiamo atteso questo evento da anni. Oggi per i quattrocentocinquantamila infermieri italiani è una data storica. Siamo l’ordine professionale più numeroso d’Italia. Un traguardo che completa un percorso di crescita avviato circa vent’anni fa portando la professione infermieristica nel posto che le compete per competenze, preparazione scientifica e culturale”. Cosi Ciro Carbone, presidente del Collegio Ipasvi di Napoli e componente del Comitato Centrale della Fnc Ipasvi. Carbone era presente nell’Aula di Palazzo Madama al momento della votazione. “Non ho voluto perdere neanche un secondo di questa memorabile giornata e ho voluto vivere appieno questo importantissimo traguardo”. “Oggi facciamo un importante passo in avanti come professione, ma soprattutto diamo maggiori garanzie ai cittadini”, ha detto Teresa Rea, Vice presidente del Collegio Ipasvi di Napoli. Con l’approvazione della legge che riforma gli ordini professionali sanitari potremo meglio esercitare uno stretto controllo contro l’esercizio abusivo di una professione sanitaria al fine di proteggere e tutelare i cittadini da impostori e falsi infermieri. Con l’approvazione del Ddl Lorenzin, l’intero sistema sanitario italiano fa un grandissimo passo in avanti, non solo la professione infermieristica che ha meritato appieno questo prestigioso traguardo”.

Potrebbe anche interessarti...